Archivio della categoria: Rigenerazione Urbana

FAVORIRE L’ACCESSO DI GIOVANI ARCHITETTI/INGEGNERI /DECORATORI/ARTISTI E DI PANEL DI CITTADINI ALLA PROGETTAZIONE SMART DELLE CITTA’
CREAZONE DI APP CIVICHE CAPACI DI ISOLARE E SANZIONARE CASI DI MALABUROCRAZIA (ES. NON INTERPRETAZIONE DELL’ ARTICOLI 13 DELLA LEGGE REGIONALE DA PARTE DEGLI UFFICI TECNICI) ATTRAVERSO L’USO DI APP CIVICHE

Fingerpainting

Cos’è il Fingerpainting

Quarantamila anni fa gli uomini usavano le loro dita e il colore per dipingere nelle caverne i primi pittogrammi.
A partire dal 2008, l’introduzione delle nuove tecnologie digitali e le interfacce touch screen hanno creato le condizioni per l’avvento di una rivoluzione artistica, restituendo alla manualità dell’uomo delle caverne i la creatività artistica dell’arte fatta di bit s pixel.

Perché questo è importante

Processi naturali e manuali possono ora passare attraverso potenti strumenti creativi. La figuratività torna ad essere disintermediata (da pennelli o interfacce grafiche di software), recuperando così l’ancestrale rapporto uomo-opera. Ciò nonostante il risultato del processo creativo resta digitale, quindi portabile, riproducibile, condivisibile in ottica di comunicazione sociale e crowsourcing collaborativo di comunità artistiche.

Come può funzionare urbanisticamente

I modelli più avanzati di sviluppo urbanistico per la costruzione di Smart Cities – da Pittsburgh a Bilbao – passano dalla risemantizzazione degli spazi cittadini. La decadenza di datate forme di urbanizzazione, coniugata a una scarsa lungimiranza dei piani di sviluppo, hanno prodotto ampi spazi privi di attrattività, muri grigi, spazi abbandonati o da ripensare. L’arte digitale può colmare questo vuoto, promuovendo processi di riappropriazione partecipata che riprendono concettualmente le pratiche diffuse dei graffiti, sgombrando il campo dagli effetti negativi dell’opera isolata dei writer. Ridisegnare (letteralmente!) gli spazi cittadini può essere, tanto in fase progettuale quanto in fase creativa, la mission della digital art. Aprendo le porte dell’estetica ai processi – sociali e partecipati dal basso – costitutivi delle Smart City. Passando così dal modello di riscrittura urbana delle archeostar alla partecipazione attiva e diffusa degli smart, digital, citizen.

LAN_laboratorio architetture naturali è un’associazione di promozione sociale

LAN_laboratorio architetture naturali è un’associazione di promozione sociale nata di recente  attraverso la volontà di singoli individui interessati alla promozione della cultura dell’eco-sostenibilità, del consumo consapevole e dell’etica sociale.

Guidata da Francesco Poli, architetto impegnato da anni nella ricerca e sperimentazione di architetture naturali attraverso l’utilizzo di materiali vegetali, l’Associazione persegue le seguenti finalità di utilità sociale a favore di associati o terzi:

– Promuove l’autocostruzione e l’autorecupero come forma di possibilità alternativa all’attuale sistema imprenditoriale.

– Sperimenta materiali naturali applicati all’architettura, al design, all’arte in genere, realizzando anche manufatti architettonici o prodotti di design.

– Istituisce laboratori di costruzione, pratici e/o teorici, nei quali vengono impartite le nozioni per l’utilizzo di materiali naturali o di riciclo nella vita quotidiana.

– Crea una rete di conoscenze e collaborazioni con altre realtà esistenti, quali associazioni, enti pubblici, università, scuole, singoli individui.

– Sostiene la ricerca relativa alla conoscenza delle tecniche costruttive tradizionali e quelle innovative, nel campo della bioarchitettura e sostenibilità.

– Organizza eventi legati alle tematiche della sostenibilità e dell’autocostruzione.

– Diffonde il valore dei materiali a chilometro zero provenienti dall’agricoltura o dal riciclo.

– Promuove la coltivazione di piante utili all’uso nell’architettura e design.

– Informa e forma sull’autoproduzione in genere, sul rispetto dell’ambiente e sul risparmio delle risorse naturali e non.

– Promuove forme di convivialità, aggregazione, solidarietà e auto mutuo aiuto tra i propri soci, in uno spirito di valorizzazione delle diversità culturali e razziali.

– Analizza, promuove e sviluppa il turismo rurale ed il turismo comunque sociale e responsabile.

In questo ultimo periodo LAN ha organizzato in Puglia vari laboratori di costruzione con materiali naturali attraverso l’utilizzo della canna comune “Arundo Donax” e terra cruda.