La Provincia di Brindisi protagonista per una comunicazione e partecipazione efficace dei fondi strutturali in ricerca e innovazione

La Provincia di Brindisi, aderendo alle rete dei nodi informativi in ricerca e innovazione, si pone come centro di coordinamento per i 19 comuni dell’area vasta brindisina, facendo leva sulla Cittadella della Ricerca che potrà fungere da luogo di animazione e di incontro per i  tavoli tematici che saranno organizzati in coerenza con quelli del Pon ricerca e innovazione e della Smart Specialitazion Strategy (S3) della Regione Puglia come agrifood, salute, tecnologie per i beni culturali, mobilità sostenibile, Made in italy creatività e design, economia del mare, ecc..
Per meglio presentare questa opportunità, per venerdi 20 maggio, presso la sala della Giunta della Provincia di Brindisi, alle ore 11.30, è previsto un incontro dove interverranno il Presidente della Provincia, Maurizio Bruno, Michele Lastilla, responsabile regionale della Antenna Pon, Davide Bruno della associazione Smart Citizen, Gianluigi Cesari, esperto di agrifood. Le conclusioni sono dell’On Titti De Simone, consigliere della Presidenza della Regione Puglia. E’ prevista la partecipazione del Governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano. Alla iniziativa sono invitati i sindaci e le amministrazioni pubbliche del territorio brindisino, affinchè si possa avviare un confronto aperto e utile all’avvio di questo percorso .

Note di approfondimento sull’iniziativa
Ricerca e Innovazione rappresentano un tema che nella programmazione dei fondi strutturali 2014 – 2020 assumono una importanza rilevante sia a livello  europeo che nei  programmi  nazionali e regionali. Nuove tecnologie , materiali, innovazione di prodotto e di processo , innovazione organizzativa ,sviluppo di nuove applicazioni,  nuove competenze e professionalità  sono realisticamente ambiti che sono   decisivi nella  competizione dei sistemi urbani e territoriali  ma anche nella formazione del capitale umano e sociale e la cui dotazione è fondamentale per lo sviluppo e la crescita.
La Cittadella della ricerca  sarà, pertanto, incubatore preferito di questa strategia verso i Comuni che coinvolgerà il mondo della ricerca  e che potrà rappresentare una modalità operativa  per il rilancio complessivo della area vasta brindisina  come parte  di una strategia complessiva in cui questa esperienza “Antenna Pon ricerca e innovazione”  ne è un pezzo significativo.
La Regione Puglia ha seguito in questi anni lo sviluppo del progetto Antenna pon e ne condivide  l’indirizzo, che ha come obiettivo la partecipazione attiva sui fondi strutturali nazionali e regionali  da parte dei nodi comunali che potranno svolgere un ruolo importante nell’indirizzo e nella definizione dei bisogni e di una progettualità condivisa. La proposta di  legge regionale sulla partecipazione attiva  che la giunta regionale intende  promuovere e portare all’attenzione del Consiglio regionale  a breve  passa attraverso questo processo  di ascolto dei territori .