LAN_laboratorio architetture naturali è un’associazione di promozione sociale

LAN_laboratorio architetture naturali è un’associazione di promozione sociale nata di recente  attraverso la volontà di singoli individui interessati alla promozione della cultura dell’eco-sostenibilità, del consumo consapevole e dell’etica sociale.

Guidata da Francesco Poli, architetto impegnato da anni nella ricerca e sperimentazione di architetture naturali attraverso l’utilizzo di materiali vegetali, l’Associazione persegue le seguenti finalità di utilità sociale a favore di associati o terzi:

– Promuove l’autocostruzione e l’autorecupero come forma di possibilità alternativa all’attuale sistema imprenditoriale.

– Sperimenta materiali naturali applicati all’architettura, al design, all’arte in genere, realizzando anche manufatti architettonici o prodotti di design.

– Istituisce laboratori di costruzione, pratici e/o teorici, nei quali vengono impartite le nozioni per l’utilizzo di materiali naturali o di riciclo nella vita quotidiana.

– Crea una rete di conoscenze e collaborazioni con altre realtà esistenti, quali associazioni, enti pubblici, università, scuole, singoli individui.

– Sostiene la ricerca relativa alla conoscenza delle tecniche costruttive tradizionali e quelle innovative, nel campo della bioarchitettura e sostenibilità.

– Organizza eventi legati alle tematiche della sostenibilità e dell’autocostruzione.

– Diffonde il valore dei materiali a chilometro zero provenienti dall’agricoltura o dal riciclo.

– Promuove la coltivazione di piante utili all’uso nell’architettura e design.

– Informa e forma sull’autoproduzione in genere, sul rispetto dell’ambiente e sul risparmio delle risorse naturali e non.

– Promuove forme di convivialità, aggregazione, solidarietà e auto mutuo aiuto tra i propri soci, in uno spirito di valorizzazione delle diversità culturali e razziali.

– Analizza, promuove e sviluppa il turismo rurale ed il turismo comunque sociale e responsabile.

In questo ultimo periodo LAN ha organizzato in Puglia vari laboratori di costruzione con materiali naturali attraverso l’utilizzo della canna comune “Arundo Donax” e terra cruda.